Diabete nel gatto

Si stima che circa 1 gatto su 500 venga colpito dal diabete. Non sei quindi il solo proprietario ad avere un gatto diabetico!

Metabolismo del glucosio nei gatti non diabetici

L’alimento viene scisso nelle diverse componenti che possono essere utilizzate dall’organismo. La conversione dei carboidrati (amidi) produce gli zuccheri, tra cui il glucosio. Il glucosio, una volta assorbito dall’intestino, entra nel sangue e fornisce energia alle cellule dell’organismo.

L’assunzione del glucosio, in gran parte delle cellule, dipende dalla presenza dell’ormone insulina. L’insulina è prodotta da una particolare ghiandola ubicata nelle vicinanze dell’intestino e denominata pancreas.

Diabete mellito - Che cos’è?

Una carenza dell’insulina disponibile può causare il diabete mellito o “diabete dello zucchero”.

Cause di diabete nei gatti:

  • Il pancreas dei gatti diabetici produce una quantità insufficiente di insulina
  • Incapacità delle cellule dell’organismo di rispondere all’insulina

Consequenze del diabete nei gatti:

  • Incapacità delle cellule di assorbire una quantità sufficiente di glucosio
  • Livelli di glucosio particolarmente elevati nel sangue

Diabete mellito - tutti i gatti ne sono soggetti?

Il diabete mellito può colpire gatti di ogni età, sesso e razza.

I gatti più anziani sono maggiormente predisposti allo sviluppo del diabete. Quelli più comunemente colpiti sono i gatti maschi castrati.

È stata segnalata una maggiore incidenza del diabete nei gatti Burmesi.

Diabete mellito nei gatti